Mima Fair Macef Settembre 2013

MACEF-05Macef 12-15 Settembre 2013 , Pad. 24 Opera Italiana
spazio
MIMA FAIR

Milano Makers vuole mettere in rapporto fra loro creatività, capacità artigianale e nuove tecnologie, avendo come riferimento imprescindibile la cultura del progetto intesa come sapere collettivo derivato dal confronto fra differenti approcci progettuali : quello effervescente ma nozionistico dei giovani, quello che arriva direttamente dal Rinascimento patrimonio degli artigiani, quello tecnologico legato all’uso dei nuovi materiali e all’utilizzo delle più recenti tecnologie progettuali-realizzative, il tutto applicato quotidianamente sul campo dagli autoproduttori.

Milano Makers crede nei valori derivanti dalla applicazione dei veri principi della sussidiarità, quale ricerca di una identità collettiva del fare e, accanto a momenti importantissimi per la loro valenza culturale (la mostra “Bla Bla Dialogo Virtuale” curata da Alessandro Mendini), promuove sia momenti di confronto, ad esempio nel Giugno scorso, sempre alla Fabbrica del Vapore, dove diverse anime dell’universo Makers si sono confrontate sull’uso condiviso dei saperi e delle risorse, sia momenti prettamente di promozione delle attività dei propri associati, come Mima Fair al Macef dal 12 al 15 settembre, con il sostegno di Acropoli presso il padiglione 24 Opera Italiana, dove 70 degli oltre 170 associati presenteranno le loro creazioni ragruppate in tre sezioni: Moda, Tavola e Arredo, secondo le linee guida del comitato organizzatore di Mima Fair, formato da: Matteo De Vecchi, Duilio Forte, Nuala Goodman, Maria Christina Hamel che è anche responsabile della segreteria operativa e con il coordinamento di Cesare Castelli.

Mima Fair, si estenderà su una superfice di circa 1300 mq all’interno di una installazione curata da Duilio Forte e consentirà una lettura dei prodotti agevole e ordinata abbandonando il concetto di stand – loculo tipico delle fiere commeciali.
L’esposizione sarà ulteriormente arricchita da momenti di discussione e confronto collettivo .

Milano Makers (MIMA) è una nuova associazione senza fini di lucro che si rivolge al mondo dei produttori indipendenti di design senza limiti geografici. Ne sono promotori Cesare Castelli, Duilio Forte, Nuala Goodman, Alessandro Guerriero, Maria Christina Hamel, Francesco Mendini, Franco Raggi. L’associazione Milano Makers intende promuovere e valorizzare attraverso azioni collettive tutte quelle attività creative di produzioni non seriali e autonome nell’ambito del design, presenti sul territorio nazionale e oltre.

Nella sua giovane vita, MIMA ha già realizzato una mostra mercato nel Dicembre scorso presso le ex Officine Ansaldo, nell’ambito della sperimentazione O.C.A. denominata “Christmas Design Market”. Nell’Aprile scorso con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano e della Fondazione Cologni, ha realizzato la mostra “BLA BLA dialogo virtuale” a cura di Alessandro Mendini presso la Cattedrale della Fabbrica del Vapore che ha visto la partecipazione di 245 creativi di 10 paesi diversi, con una grande presenza femminile, organizzati in 12 sezioni autonome, il tutto secondo il peer to peer (P2P), nodi equivalenti non gerarchizzati che consentono una ottimizzazione della condivisione del sapere lasciando inalterata l’espressione creativa dei singoli .

Milano, 24 Agosto 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *