La Lunga Giornata Mondiale della Lentezza 2015

La Lunga Giornata Mondiale della Lentezza 2015 è la nona edizione di un evento che si prefigge di entrare nel calendario delle nostre abitudini, un gentile invito che l’Organizzazione di Volontariato.

L’Arte del Vivere con Lentezza Onlus rivolge a tutti i cittadini del globo ad ascoltare il ritmo del tempo, a dare ritmo al proprio tempo, per ritrovare un modo di vivere dai ritmi umani, in cui il meno e il meglio si leghino indissolubilmente, consentendo di superare i danni causati da anni di frenesia nei confronti dell’ambiente, delle relazioni personali, dell’economia e del pianeta. Il tutto con la semplicità di una pausa e di un sorriso, che ci permettono di entrare nella nostra intima e
collettiva Quiet Zone, uno spazio dove i pensieri sfumano e gli ostacoli diventano piccole prove o un gioco d’infanzia.
Dopo Milano, New York, Tokyo, Shanghai, Londra e Parigi la Giornata della Lentezza si propone di tessere un filo tra Milano sede di Expo, Ziano Piacentino (dove ha sede la nostra Onlus), l’Italia che ci prova e qualche isola di mondo, per migliorarne la sostenibilità, la vivibilità e la convivenza.
Infatti un’economia che prenda in considerazione il reale benessere delle persone e che ne valuti la ricchezza non solo attraverso la capacità di acquisizione di beni sta iniziando a imporsi nella visione di molti.
La Giornata, lunga e tanto lenta da dare vita a eventi per una settimana e più, partirà il 7 e si protrarrà fino al 13 giugno 2015. E’ una manifestazione che vive della partecipazione di tutti e si sviluppa in oltre 100 eventi in Italia e in giro per il mondo. Tutti sono invitati a partecipare, con amici, colleghi, in famiglia, compagni di scuola.
Dal 14 aprile all’8 maggio Sharing Design ospita una Quiet Zone, piccolo assaggio di ciò che potrà accadere a giugno nei diversi eventi organizzati su tutto il territorio nazionale.

The Long International Day of Slowness 2015

The Long International Day of Slowness 2015 is the ninth edition of an event which aims to enter the calendar of our habits, a polite invitation that the non-profit Voluntary Organization of the Art of Slow Living extends to all the world’s citizens to listen to the rhythm of time, to give rhythm to one’s own time, to find once again a way of living with a human rhythm, in which less and better are inseparably related, allowing the damage caused by years of frenetic activity with regard to the environment, personal relations, the economy and the planet to be overcome. All with the simplicity of a pause and a smile, which allow us to enter our intimate and collective Quiet Zone, a space where worries fade away and obstacles become small tests or child’s play.

After Milan, New York, Tokyo, Shanghai, London and Paris, the Day of Slowness aims to weave a thread between Milan, the venue of the Expo, Ziano Piacentino (where our non-profit association is based), the Italy which tries and some islands of the world, to improve their sustainability, liveability and co-existence. An economy that takes into consideration the real well-being of people and evaluates wealth not only through the capacity to acquire goods is beginning to impose itself in the vision of many.

The Day, long and so slow as to give rise to events for a week and longer, will start on 7th and will continue until 13th June 2015. It is an event which lives thanks to the participation of all and is developed in over 100 events in Italy and around the world. Everyone is invited to take part, with friends, colleagues, in the family and with school friends.

From 14th April to 8th May Sharing Design hosts a Quiet Zone, a small sample of that may happen in June at the different events organized throughout the country.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *