“Mano e Terracotta” in mostra a ARGILLA’ Italia 2014

La mostra “Mano e Terracotta” di MILANO MAKERS
ad Argillà Italia, dal 4 al 7 settembre 2014

Domenica 7 settembre,
la conferenza 
“La ceramica nelle Autoproduzioni di Design”
con Maria Christina Hamel e Cesare Castelli

Dal 4 al 7 settembre 2014, la creatività milanese sarà presente a Faenza, in occasione della biennale mostra-mercato dedicata alla ceramica ARGILLA’ Italia, con la mostra “Mano e Terracotta” a cura di Maria Christina Hamel, una delle sezioni della manifestazione “Bla Bla” tenutasi alla Fabbrica del Vapore nell’aprile 2013 coprodotta da Milano Makers e dal Comune di Milano.

La mostra, riproposta in collaborazione con Tiziano Dalpozzo e in coproduzione con il Comune di Faenza, presenterà una selezione di circa 40 opere in terracotta ad opera di autoproduttori associati a Milano Makers. La cornice che ospiterà la mostra sarà il Ridotto del Teatro Masini di Faenza (ingresso libero).

Inoltre, domenica 7 settembre, alle ore 17.00, presso il Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza (Viale Alfredo Baccarini, 19 – telefono 0546 697311) si terrà la conferenzaLa Ceramica nelle Autoproduzioni di Design”. All’incontro interverranno: Cinzia Anguissola, artista e architetto; Cesare Castelli, presidente Milano Makers; Maria Christina Hamel, designer e curatrice della mostra “Mano e Terracotta” e Tiziano Dalpozzo, architetto (Ingresso gratuito).


La mostra “Mano e Terracotta” nasce due anni fa su impulso di Maria Christina Hamel, che la propone in occasione del Fuori Salone di Milano come sezione del più ampio progetto espositivo “Bla Bla” a cura di Alessandro Mendini.
Il titolo e l’idea ispiratrice vengono dalla frase di Kant “La mano è la finestra della mente” che Richard Sennett riprende nel suo libro “L’uomo artigiano”, testo fondamentale per la comunità dei makers.
Nel progetto espositivo, Maria Christina Hamel coinvolge designers, architetti, ceramisti e artisti, invitati a lavorare la creta con le proprie mani. L’input suggerito è quello di usare la terra rossa, senza l’uso del tornio, per creare un opera utilizzando le tecniche tradizionali, come quella del colombino, attraverso la creazione di lastre, oppure mettendo a punto una tecnica di propria invenzione e ricorrendo ad una sola cottura.
Rispettando le indicazioni ricevute, i creativi hanno prodotto le loro opere, alcuni in completa autonomia, altri facendosi aiutare da ceramisti esperti o appoggiandosi a strutture apposite.
Il tema da rappresentare è stato lasciato libero al fine di consentire a ciascuno di esprimersi senza alcun limite, realizzando un opera che potesse identificarsi con il proprio mondo di origine: c’è chi razionalmente e da architetto ha riprodotto in scala un proprio progetto, chi da artista si è affidato a temi ancestrali, come la materia stessa suggeriva, e ha interpretato miti, archetipi o più in generale valori esistenziali.
Nel loro complesso, le opere protagoniste della mostra “Mano e Terracotta” vogliono dimostrare che nel mestiere del creativo è urgente tornare ad avere fiducia e piacere nell’uso delle proprie mani.
La mostra “Mano e Terracotta” entrerà a far parte del libro “Makers in Italia”, che verrà presentato durante la prossima edizione di Bookcity a Milano.

I Partecipanti:

Anguissola Cinzia, Bariello Valia, Baruzzi Donatella, Benevolo Emanuele, Bertolin Luigi, Bocchietto Luisa, Caiazzo Massimo, Calatroni Sergio, Castiglioni Giorgina, Catalano Michela, Cecere Carla, Cella Gianni, Cimatti Antonella, Colombrino Ezio, Cutolo Elena, Dutto Diego, Ferreri Marco, Gaeta Pietro, Giavino Mario, Giovannini Rolando, Gonzo Elisabetta, Goodman Nuala, Guerriero Alessandro, Iosa Ghini Massimo, Irvine James, Martelli Licia, mazzotti Tullio, Mendini Claudia, Mendini Fulvia, Napoli Emanuele, Nucleo, Ponzellini Paola, Pozzi Lorella, Raggi Franco, Rigal Isabelle, Salmistraro Elena, Scacchetti luca, Tarshito, Veneziano Gianni con Luciana Di Virgilio, Zanuso Marco.

ORGANIZZAZIONE GENERALE: Cesare Castelli

4-7 settembre 2014
Faenza, Ridotto del Teatro Masini
Mano e Terracotta
La cultura del progetto nelle ceramiche di design
Mostra a cura di Maria Christina Hamel 

Orario:
4 settembre: 10 – 20; 5 e 6 settembre: 10 – 22.30; 7 settembre: 10 – 22

Ingresso libero

7 settembre – ore 17
Museo Internazionale delle Ceramche di Faenza
Viale Alfredo Baccarini, 19 Tel. 0546 697311
La Ceramica nelle Autoproduzioni di Design
Conferenza con
Cinzia Anguissola, artista e architetto
Cesare Castelli, presidente Milano Makers
Maria Christina Hamel, designer e curatrice della mostra “Mano e Terracotta”
Tiziano Dalpozzo, architetto

Ingresso libero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *